SOLUZIONI PER LAVORARE IN ALTEZZA

Fire Fighting Euroflag 45|24 HQ aerial platform

FIRE FIGHTING
Euroflag 45 | 24 HQ

Euroflag 45 is a special aerial platform intended for use in operations carried out by fire brigades. It can be used for operations such as
– Rescue at height
– Evacuations at height
– Fire control and extinguishing (fire tower)
– Support for other equipment e.g. lighting or tool positioning Euroflag 45 can be configured in different ways and customised to suit particular needs, the features listed below are intended as standard information.

La piattaforma Euroflag 45 deve essere installata su autocarri con caratteristiche tecniche idonee al suo montaggio , le caratteristiche sotto riportate sono indicative per un montaggio standard su un veicolo a tre assi di PTT 26 T.

Prestazioni

  • ALTEZZA DI LAVORO  45 m
  • PORTATA NAVICELLA   500/350/250 kg
  • MASSIMO SBRACCIO 500 kg  19,5 m
  • MASSIMO SBRACCIO 350 kg   25,5 m
  • MASSIMO SBRACCIO 250 kg   24 m
  • ROTAZIONE TORRETTA  360° continui
  • ROTAZIONE NAVICELLA  +/- 45°

Dimensioni

  • LUNGHEZZA  10,97 m (1)
  • ALTEZZA  <4 m
  • LARGHEZZA 500 kg  2,55 m
  • PESO TOTALE 350 kg  24000 kg  (2)
  • DIMENSIONE NAVICELLA 250 kg   2,20×1,0x1,1 m  (LxPxH)
  • PIATTAFORMA PORTABARELLA   1,37×0,50 m
  • STABILIZZAZIONE MINIMA   2,33 m
  • STABILIZZAZIONE MASSIMA   5.87 m  (2)
  • (1) dipendente dall’installazione e dal modello dell’autocarro
  • (2) peso minimo necessario per le prestazioni indicate dipendente dall’installazione

Sistema Antincendio

  • PORTATA MASSIMA 4000/6000 l/min  (1)
  • PRESSIONE MASSIMA  12 bar  (1)
  • MONITOR ROTAZIONE  +/- 45°
  • MONITOR BRANDEGGIO  +/- 35°  (2)
  • (1) dipendente dalla linea acqua installata
  • (2) dipendente dal modello di monitor installato

SCHEDA TECNICA | CARATTERISTICHE

Braccio telescopico costruito in 4 elementi , braccio principale e tre sfili.
Sistema di supporto scala telescopica (optional)
Sistema di supporto e attacco rapido conduttura acqua (optional)

Braccio principale:
– Lamiera di acciaio piegata ad alta resistenza a spessore differenziato
– Pieghe stabilizzanti
– Sezione antitorsione
– Attacco scatolato torretta
– Attacco scatolato per doppio martinetto sollevamento
– Collari di irrigidimento
Sfili:
– Lamiera di acciaio piegata ad alta resistenza a spessore differenziato
– Pieghe stabilizzanti
– Sezione antitorsione
– Attacco terminali funi uscita
– Collari di irrigidimento

Sistema di sfilo:
– Martinetto di sfilo telescopico a doppio effetto con valvola di controllo e valvola di sovrappressione
– Funi in acciaio ad alta resistenza a trefoli multipli
– Pulegge di rotazione antiusura e antiscarrucolamento
– Coduli di attacco in acciaio ad alta resistenza antitorsione
– Sistema antitorsione
– Sistema automatico di ripartizione delle tensioni
– Sistema guida cavi interno per passaggio cavi e condotte
– Scatola snodo braccio secondario interna con martinetto snodo e sistema articolato

Sistema di sollevamento:
– Doppio martinetto di Sollevamento con sistema idraulico di controllo a doppia valvola ad alta sensibilità
– Angolo di Sollevamento -5° +85 °

Braccio secondario posizionato a fianco del braccio telescopico snodato rispetto al braccio principale

– Braccio fisso ad un elemento
– Lamiera di acciaio piegata ad alta resistenza a spessore differenziato
– Pieghe stabilizzanti
– Sezione antitorsione
– Attacco scatolato snodo braccio principale
– Attacco scatolato snodo jib
– Collari di irrigidimento
– Sistema di supporto scala telescopica (optional)
– Sistema di supporto e attacco rapido conduttura acqua (optional)

Sistema di snodo:
– Martinetto di Snodo con sistema idraulico di controllo ,valvola overcenter ad alta sensibilità
– Angolo di Snodo 145°
Jib

Jib per posizionamento fine snodato rispetto al braccio secondario

– Braccio fisso ad un elemento
– Lamiera di acciaio piegata ad alta resistenza a spessore differenziato
– Pieghe stabilizzanti
– Sezione antitorsione
– Attacco scatolato snodo braccio secondario
– Attacco scatolato snodo navicella
– Collari di irrigidimento
– Sistema di supporto scala telescopica (optional)
– Sistema di supporto e attacco rapido conduttura acqua (optional)

Sistema di snodo:
– Martinetto di Snodo con sistema idraulico di controllo, valvola overcenter ad alta sensibilità
– Angolo di Snodo 270°

Scala per operazioni di evacuazione e salvataggio in quota:
– realizzata in estrusi in lega d’alluminio alta resistenza anodizzati
– capacità di carico pari a 5 persone (*) distribuite lungo gli elementi
– sistema automatico di sincronizzazione dei gradini dell’elemento telescopico principale

Descrizione degli elementi:

Scaletta telescopica di accesso a fianco della torretta:
– Scalini antisdrucciolo
– mancorrenti fissi
– un elemento telescopico bloccabile
– un elemento fisso
Scala telescopica principale a fianco braccio in 4 elementi ognuno solidale con l’elemento corrispondente del braccio telescopico:
– Scalini antisdrucciolo
– mancorrenti fissi
– un elemento fisso
– tre elementi telescopici
– sistema automatico di sincronizzazione gradini

Scala fissa a fianco braccio secondario ad un elemento solidale con il braccio stesso:
– Scalini antisdrucciolo
– mancorrenti abbattibili
– un elemento fisso

Scala fissa a fianco jib ad un elemento solidale con il jib stesso:
– Scalini antisdrucciolo
– mancorrenti fissi
– un elemento fisso

Elemento ti collegamento alla navicella:
– Scalini antisdrucciolo
– Snodabile
– un elemento

(*) dipendente dalla tipologia di installazione (vedi specifiche su manuale uso e manutenzione)

Navicella multifunzione per manovre di salvataggio e di evacuazione in quota:

– realizzata in estrusi in lega di alluminio anodizzata ad alta resistenza e acciaio inossidabile
– capacità di carico max pari a 4 persone/500 kg – 3persone/350kg – 2 persone 250 kg sincronizzata con le aree di lavoro corrispondenti (*)
– sistema automatico di livellamento con bolla elettronica e sistema di sincronizzazione dei gradini dell’elemento telescopico principale
– Martinetto idraulico di livellamento
– Accesso laterale con porta a battente con maniglia automatica
– Accesso frontale per operazioni di evacuazione
– Accesso posteriore per accesso a scala telescopica (opt)
– Rotazione +/- 45° realizzata con attuatore idraulico
– Cella elettronica per il controllo del carico con scansione continua del carico
Dimensioni:
– Altezza 1.1m
– Larghezza 2.2 m
– Profondità 1.0 m
Dispositivi:
– Pannello di controllo frontale con protezione antiurto
– 4 attacchi per cinture di sicurezza (uno per ogni persona)
– Attacco per monitor
– Attacco extra per tubatura esterna
– Sistema di raffreddamento e spegnimento inferiore a nebbia (sprinkler)
– Occhio di sollevamento (optional)
– Piedi di appoggio a terra
– Valvole di chiusura tubazioni
– Piattaforma porta barella addizionale frontale basculante dimensioni 1,37 m x 0,50 m
– Mancorrente ad apertura automatica frontale in abbinamento alla piattaforma porta barella
– Presa di corrente 240
– Presa di corrente 400V
– Interfono di comunicazione con la torretta

(*) dipendente dalla tipologia di installazione (vedi specifiche su manuale uso e manutenzione)

Euroflag 45 Firefighting può essere accessoriata con un sistema di condotte per convogliare l’acqua necessaria alle operazioni dalla base del telaio fino al monitor o al bocchettone di collegamento in navicella.

La configurazione può essere personalizzata, nella versione standard si compone di:
– attacco in ingresso: 2 attacchi da 4” uno per lato sulla parte posteriore della macchina
– attacco di scarico: 2x attacchi sul posteriore, uno per lato
– conduttura in acciaio inossidabile e/o alluminio che attraversa il telaio fino alla base della torretta
– giunto idraulico a rotazione continua
– valvola di scarico rapido e antirisucchio
– valvola di sovrappressione (12 bar)
– tubi in gomma ad alta resistenza per il collegamento in corrispondenza degli snodi
– conduttura telescopica da 80 mm in alluminio con guarnizioni di tenuta a fianco del braccio telescopico
– conduttura fissa in alluminio a fianco del braccio secondario
– Monitor a controllo elettronico (*) con rotazione e brandeggio
– Valvole di chiusura in navicella
– Sistema di spruzzi a nebbia d’acqua sotto alla navicella

(*) le caratteristiche del monitor devono essere specificate all’atto dell’ordine di acquisto)

La macchina è accessoriata con un sistema di potenza e controllo idraulico costituito da:

– Pompa tripla con attacco sulla PTO dell’autocarro composta da:
• pompa a pistoni principale
• pompa ad ingranaggi secondaria
• pompa ad ingranaggi per utenze accessorie
• pressione massima 250 bar
– Tubi idraulici in gomma antiusura ad alta resistenza e anticorrosione per collegamenti mobili
– Tubi in acciaio per collegamenti fissi
– Serbatoio idraulico ad alta capacità passivato:
• filtri in entrata
• filtro in uscita
• tappo di carico
• indicatore di livello
• scarico rapido
• flangia di ispezione
• Capacita circa 300 litri
– Gruppo di scambio e scarico dotato di valvola di massima pressione e di sicurezza
– Distributore elettrico per il controllo degli stabilizzatori
– Distributore elettronico proporzionale per il controllo dei movimenti principali
– Distributore elettronico proporzionale per il controllo dei movimenti ausiliari
– Valvole di blocco e sicurezza su tutti gli attuatori idraulici flangiate
– Valvole di spurgo
– Pompa manuale di emergenza

Euroflag 45 è dotata di un sistema di controllo elettronico che collega tutti gli attuatori idraulici e i sistemi di controllo necessari alla sicurezza e alla movimentazione della macchina che sfrutta le più moderne tecnologie a disposizione.

Il sistema di controllo si basa su una serie di centrali elettroniche con comunicazione in tecnologia CAN BUS che si occupano della gestione logica della macchina.

Il sistema di gestione riceve dai sistemi di controllo dislocati nei vari punti della macchina i segnali necessari per stabilire la configurazione geometrica de di carico della macchina allo scopo di controllare e sequenziale i movimenti con il grado di sicurezza necessario.

I sistemi di controllo principali sono costituiti da:
– Controllo geometrico della macchia
– Controllo del carico in navicella
– Controllo del carico sugli stabilizzatori
– Controllo di stabilità
– Bilanciamento della navicella
– Stabilizzazione automatica
– Sistema Anticollisione Cabina Autocarro
– Sistema Anticollisione stabilizzatori
– Sistema anticollisione navicella con sensori ultrasuoni
– Sistema di debug remoto GSM

La macchina può essere controllata attraverso i pannelli di controllo e i display di visualizzazione:
– Pannello controllo generale per l’accensione e la selezione del posto di comando
– Display di controllo generale a terra 7”
– Pannello controllo stabilizzatori a pulsanti del tipo membrana
– Pannello controllo movimenti in torretta 2x Joystick 2 assi , pulsanti, led segnalazione
– Display di controllo generale in torretta 7”
– Pannello controllo movimenti in navicella 2x Joystick 2 assi , pulsanti, led segnalazione
– Display di controllo in navicella 7”

I pannelli di controllo in torretta e in navicella sono identici e replicano tutti i comandi, sono dotati di pulsante di emergenza.
I tre display a terra in torretta e in navicella sono identici e forniscono tutte le informazioni necessarie per il funzionamento e il controllo in sicurezza della macchina.

Attraverso i comandi si possono controllare:
– velocità e sequenza dei movimenti (proporzionale)
– velocità e sequenza degli stabilizzatori (manuale)
– stabilizzazione automatica
– apertura automatica (open system)
– chiusura automatica (home system)
– carico in navicella
– area di lavoro
– settore di lavoro
– posizione istantanea della macchina (altezza ,sbraccio e posizione angolare)
Segnalazioni:
– ingombri macchina (stabilizzatori)
– Macchina ricoverata in posizione di trasporto (spie in cabina)
– Pto inserita (spie in cabina)
– Allarmi e segnalazioni sui display telaio torretta e navicella

La macchina è dotata di un sistema di bypass dei comandi per operare in emergenza, la dotazione standard prevede una pompa a mano per le funzioni di emergenza.
Sono disponibili vari dispositivi di emergenza addizionati motorizzati (vedi sezione altri optional)

La macchina è dotata di un sistema di intercomunicazione audio fra il posto di comando in torretta e il posto di comando in navicella

VUOI RICEVERE UN
PREVENTIVO PERSONALIZZATO?

Compila il modulo con i tuoi dati e ti forniremo
un preventivo specifico per le tue esigenze.